Cardiologia

Il servizio di Cardiologia è rivolto sia a proprietari che desiderino portare il loro cane o gatto per una valutazione,visita cardiologica o consulto; sia a colleghi che desiderino avvalersi di un supporto per la diagnostica cardiologica (ecocardiografia, elettrocardiogramma e esame holter) o per la gestione terapeutica.

Il servizio principalmente si rivolge a:

  • cani e gatti in cui ci sia un sospetto di patologia cardiaca (al fine di formulare una diagnosi e gestire la terapia)
  • cani e gatti sani o presunti tali in cui sia necessaria una valutazione cardiologica preoperatoria/preanestesia
  • cani e gatti cui sia richiesta una valutazione cardiologica per screening di razza.

L’unità operativa di cardiologia, come membro dell’osservatorio FSA delle malattie cardiovascolari del cane e del gatto, è accreditata per l’esecuzione di esami ecocardiografici ed Holter ufficiali per la ricerca delle patologie congenite ed ereditarie nel cane e del gatto.

I medici veterinari del servizio di Cardiologia possono contare sulla contemporanea presenza di specialisti nelle varie branche della clinica dei piccoli animali per seguire passo-passo in modo completo, meticoloso e aggiornato il paziente con patologia cardiaca ed eventuali patologie associate.

La disponibilità di un proprio Pronto Soccorso H24 istruito a gestire pazienti cardiopatici, assicura un’assistenza continuativa.

Prestazioni:

  • Ecocardiografia
  • Elettrocardiogramma
  • Monitoraggio Holter (24h)
  • Esami di screening di razza per cani e gatti predisposti per cardiopatie/miocardiopatie ereditarie/genetiche (certificazione FSA)
  • Certificazione per la riproduzione selezionata nei cani di razza (ad es: bulldog, terranova, alani, irish wolfhound; Riproduzione Selezionata FSA)

FAQ

Nella maggior parte dei casi no, a meno che non siano da effettuare nella medesima occasione esami del sangue.

Nella maggior parte dei casi si, poche sono le eccezioni (varianti di razza senza pelo).

No, a meno che il paziente sia particolarmente reattivo e quindi costituire un pericolo per se e per le persone che eseguono/assistono all’esame.

Maine coon e Ragdoll sono le due razze per cui esiste una predisposizione genetica accertata (con possibilità di esecuzione di un test genetico; Test genetico per HCM-Cardiomiopatia ipertrofica felina), tuttavia molte sono le razze frequentemente colpite la questa patologia (esempio: Sphinx, Norvegese delle foreste, British Shorthair, Himalayano, Cornish Rex, Persiano, Bengala). Solo per il Maine coon è attualmente obbligatoria l'ecocardiografia di screening per la cardiomiopatia ipertrofica per la riproduzione ufficiale.

L’esame Holter è un metodo non invasivo di valutazione del ritmo e della frequenza cardiaca nelle 24 ore. Può rendersi necessario per studiare con maggiore dettaglio eventuali aritmie evidenziate durante l'elettrocardiogramma di pochi minuti o per lo screening di cardiomiopatia ereditarie (dilatativa e aritmogena) o patologie elettriche familiari (vedi sotto). Per applicarlo è necessario tosare il cane/gatto in quanto vengono applicati sulla cute degli elettrodi adesivi.

  • Tachicardia ventricolare ereditaria del Pastore Tedesco
  • Cardiomiopatia aritmogena del ventricolo destro del Boxer e del Bulldog Inglese
  • Sindrome del seno malato dello Schnauzer Nano e del West Highland White Terrier
  • Silenzio atriale persistente o distrofia atrioventricolare dello Springer Spaniel e del Bobtail
  • Tachicardia atrioventricolare ortodromica reciprocante del Labrador e del Boxer
  • Fibrillazione atriale dell’Irish Wolfhound
  • Tachicardia atriale del Dogue de Bordeaux

Il Team

Conosci il team del servizio. Professionalità ed assistenza ai più alti livelli.

Conosci lo staff medico

Contatti

Via dell'Università 6 26900
0250334114
cardiologia.ospedaleveterinario@unimi.it