Agopuntura

Il Servizio di Agopuntura è principalmente rivolto agli animali d’affezione per il trattamento di numerosi disturbi e squilibri, analogamente a quanto accade nell’uomo. Cane e gatto, infatti, condividono intimamente lo stile di vita del proprietario e sono esposti agli stessi rischi e patologie.

L’origine dell’agopuntura è antichissima, e si fa risalire a più di 5000 anni fa in Cina. Si tratta di una disciplina olistica, energetica e preventiva. L’agopuntura considera l’aspetto fisico e mentale (Shen) strettamente correlati ed ugualmente importanti, ed identifica lo stato patologico sulla base delle alterazioni energetiche. L’agopuntura non cura il sintomo, ma la causa di malattia; non la singola patologia, ma l’individuo nella sua interezza.

Questa disciplina prevede l’inserzione di speciali aghi metallici in precise aree del corpo, chiamate agopunti. Gli agopunti costituiscono un’entità fondamentale, sia ai fini diagnostici che terapeutici. Lo stimolo agopunturale è trasmesso dagli agopunti a livello cutaneo, e raggiunge i centri superiori con liberazione di numerose sostanze attive ed oppiodi endogeni. Questo percorso è responsabile degli effetti riflessi dell’agopuntura che, attraverso l’attivazione di un’area cutanea, raggiunge organi distanti tramite meccanismi nervosi, umorali e vascolari.

L’agopuntura si utilizza principalmente per la terapia del dolore in pazienti geriatrici, delle patologie ginecologiche, e per migliorare le prestazioni in soggetti atleti. Trova altresì applicazione in molti campi clinici per la cura di numerose patologie: immunomediate, infiammatorie, endocrine, muscoloscheletriche, neurologiche, gastroenteriche, dermatologiche, comportamentali. L’agopuntura può inoltre essere efficace in casi di emergenza o rianimazione e nella gestione dell’analgesia peri-operatoria. La tecnica è eventualmente associata a moxibustione ed elettroagopuntura.

In tutti i casi la collaborazione tra i medici veterinari del Servizio di Agopuntura e gli specialisti dei diversi ambiti consente di gestire la diagnosi e la terapia nel modo più appropriato.

La terapia agopunturale è un metodo complementare alla medicina allopatica, non invasivo, ben tollerato, applicabile in qualunque soggetto, volto al rispristino del benessere del paziente.

FAQ

L'agopuntura è una pratica terapeutica utilizzata in Cina da migliaia di anni per la cura di numerose patologie. È la più famosa branca della Medicina tradizionale Cinese.

L'agopuntura si applica inserendo sottili aghi metallici sterili in punti specifici del corpo, definiti agopunti. La maggior parte degli agopunti si trova lungo i meridiani principali, ovvero una rete di canali in cui scorre il sangue e l'energia vitale dell’organismo. L'agopuntura produce una risposta fisiologica sia a livello sistemico che locale. L'agopuntura è soprattutto una medicina preventiva, olistica, e complementare, volta a ripristinare l'equilibrio del paziente.

Ogni sessione può richiedere da 20 a 60 minuti.

Dipende dalla natura e gravità della malattia, oltre che dall'età e dalle condizioni generali del paziente. Un singolo trattamento può essere sufficiente per una condizione acuta. Una serie da 3 a 10 trattamenti può essere invece indicata per la cura di problemi cronici. Alcune condizioni degenerative possono richiedere trattamenti mensili nel tempo.

Una corretta terapia di agopuntura può indurre rilassatezza ed una sensazione di pesantezza. La maggior parte dei pazienti è a proprio agio con la terapia di agopuntura. Alcuni animali si addormentano durante il trattamento.

Il Team

Conosci il team del servizio. Professionalità ed assistenza ai più alti livelli.

Conosci lo staff medico

Contatti

via dell'Università 6 26900 Lodi
02.50334114
debora.groppetti@unimi.it